Menu Chiudi

10 consigli di arredamento d’interni direttamente dalla Svezia – prima parte

Con l’arrivo della primavera, molti di voi potrebbero aver iniziato a pulire e riordinare casa. È arrivato quel periodo dell’anno in cui guardiamo la nostra stanza e pensiamo: “Bisogna cambiare qualcosa”. C’è troppa roba sparsa in giro e troppi colori che attirano l’attenzione. Se vi sentite intrappolati dalle vostre stesse decorazioni e suppellettili (o dalla loro mancanza), è tempo di affidarvi a questi consigli d’arredamento d’interni svedesi.

Il design d’interni scandinavo ha guadagnato popolarità negli ultimi anni. A tutti ormai piacciono le linee nette, i colori neutri e quei mix di vecchio e nuovo che gli svedesi e i loro vicini nordeuropei usano. I loro design d’interni sono una ventata d’aria fresca e trasmettono calma e tranquillità.

Molta dell’ispirazione svedese arriva dal lagom, uno stile di vita che si basa sull’avere “appena abbastanza” in un mondo in cui l’eccesso regna supremo. L’autrice Niki Brantmark ha scritto un libro proprio sullo stile di vita lagom che ha reso il trend d’arredamento minimalista così famoso.

Ma come possiamo iniziare ad incorporare il design svedese nelle nostre case? Abbiamo alcuni consigli che possono aiutarvi ad incominciare con il piede giusto.

1 Iniziate tutto da zero con dei muri bianchi.

Non dev’essere bianco puro, potete scegliere bianco ghiaccio, bianco sporco, crema o persino grigio chiaro. Scegliete qualcosa che non influisca troppo sul genere della stanza. Tutto sta bene con dei muri bianchi e questi costituiscono un’ottima base per il resto dello spazio.

2 Rimanete su toni monocromo.

Il modo migliore per tenere la mente libera è scegliere colori neutri e costanti. In questo modo potete aggiungere colore qua e là con degli accessori e non vi sentirete circondati da un arcobaleno di mille tonalità diverse.

Usate materiali naturali per piccoli tocchi di colore.

Gli elementi naturali possono aggiungere piccoli tocchi di colore per staccare dal grigio senza creare troppo contrasto. Mantenete l’atmosfera di casa equilibrata con piante e arredi e accessori in legno, piuttosto che cuscini e tappeti sgargianti.

Iniziate con il lagom portando l’esterno all’interno.

Lagom è trovare il giusto equilibrio nella vita. Un ottimo modo di iniziare ad usare il lagom nell’interior design è equilibrando l’esterno con l’interno. Riempite (ma non troppo) casa vostra con piante, cestini in legno, mobili in vimini e pezzi in pietra o ardesia.

5 Aggiungete accessori con trame diverse e non colori. 

Molti designer svedesi giocano con trame e materiali diversi invece che con i colori. Accessori di materiali diversi possono avere lo stesso effetto di tocchi di colore agli occhi, aggiungendo contrasto alla stanza senza stonare.

6 Nascondete il disordine.

Probabilmente avrete notato che c’è un tema comune nell’arredamento svedese, non c’è mai disordine. Non ci sono scarpe sparse sul pavimento, nessun soprammobile sugli scaffali e non c’è mai granchè sui tavolini accanto alle piante o, al massimo, un libro. Mettete via la vostra roba o, ancora meglio, sbarazzatevi di ciò che non vi serve e tuffatevi nello stile di vita lagom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *