Menu Chiudi

10 consigli di arredamento d’interni direttamente dalla Svezia – seconda parte

I consigli della prima parte non vi sono bastati? Continuate a leggere e trasformate la vostra casa seguendo le dritte dello stile scandinavo!

7 Provate a creare un muro “galleria”.

Invece di appendere arte su ogni muro della casa, scegliete un solo muro. In questo modo attirerete l’attenzione in un’area e non in tutta la stanza. Per rispettare anche la palette dei colori, provate ad abbinare l’arte ai toni della stanza per non sovraccaricare troppo il vostro muro “galleria”.

Usate gli angoli per conservare vestiti e oggetti come decorazioni.

Se vivete in un appartamento con poco spazio, potete rendere carino il vostro armadio “all’aperto”. Costruite l’armadio con sbarre in ferro o cercate un appendiabiti alla moda su Amazon. Per questo riguarda il design svedese, questo consiglio funziona meglio se indossate vestiti delle stesse tonalità, visto che saranno sempre in mostra nel vostro appartamento.

Mischiate stili vecchi e nuovi.

Il vostro tavolo rustico da casa di campagna e le vostre sedie da cucina moderne possono stare bene insieme! Fintanto che scegliete gli stessi schemi di colore, non potrete sbagliare e siete liberi di sperimentare. Questa è una fantastica notizia per coloro che hanno ereditato dei mobili di famiglia.

10 Se non potete fare a meno di un po’ di colore, non eliminatelo!

I designer svedesi spesso includono dei toni di blu nei loro arredamenti. È una sfumatura calma e fredda che aggiunge un tocco di vitalità senza esagerare. Se non vi piace il blu, potete sperimentare con altri colori, ma fatelo con criterio: scegliete colori della stessa tonalità e usateli per accentuare lo stile pulito e minimal che avete scelto di ottenere.

Buon arredamento a tutti! Che lo spirito del design svedese vi possa guidare a riprogettare il vostro nido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *